Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Social Network

“Un evento partito quasi per caso che oramai è diventato una realtà importante e partecipata”, con queste parole il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi in occasione dell’ultima Assemblea organizzativa dei Presidenti di Sezione tenutasi a Sanremo lo scorso week end ha voluto lanciare la presentazione della quinta edizione della RefereeRUN, ovvero il Campionato Italiano per Arbitri di corsa.

La nuova stagione si apre con una gara speciale a L’Aquila, a dieci anni esatti dal terremoto che ne ha sconvolto la vita. Un modo per ripartire e sottolinearne la vicinanza. L’evento, promosso dal progetto RESTART è finalizzato alla Valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio, a 10 anni dal sisma.

Quella del capoluogo abruzzese sarà infatti un evento speciale perché la Mezza Maratona che si disputa il prossimo 27 ottobre con partenza alle ore 9:30 dalla Villa Comunale in centro a l’Aquila, vedrà protagoniste le Sezioni AIA che si sfideranno con team di 4 corridori. Ogni staffettista percorrerà un tratto di 5 km passando poi il testimone al collega. Un modo ancora diverso per fare squadra e correre sotto i colori della propria Sezione, la casa che ogni arbitro conosce bene e di cui è ambasciatore in giro per il Paese.

Le iscrizioni sono già aperte sul sito https://www.enternow.it/it/browse/mezza-maratona-laquila-2019

La prova a staffetta 4 x 5 km, è aperta a tutti senza limiti di età. Verrà applicato su un testimone il chip e i 4 staffettisti se lo passeranno ad ogni frazione.
I pettorali della staffetta saranno identificativi del team, differenziati per i 4 frazionisti, esempio: pettorale n° 100 A – 100 B – 100 C – 100 D e si potranno personalizzare.

All’atto dell’iscrizione, è importante, inserire i dati dei 4 atleti/arbitro, nel campo - INSERISCI IL NOME DELLA STAFFETTA*: AIA Sezione di … (mettere sempre il nome AIA seguito dal nome della Sezione del gruppo che corre). Nel caso una sezione avesse più squadre le basterà aggiungere accanto al nome il numero progressivo 1, 2, 3, etc. etc. Eventuali gruppi speciali tipo OTN, CRA ed altri devono scrivere sempre prima AIA e di seguito il tipo di staffetta ovvero CRA …, arbitri CAN, …